5 mete italiane da visitare in primavera

5 mete italiane da visitare in Primavera

La primavera è alle porte, gli alberi sono in fiore, e l’Italia si sveglia dal torpore invernale. Le prime giornate di sole, il clima mite e gradevole, ed i profumi della stagione rendono il bel paese una meta da vivere. Sono tante le città, ed i piccoli borghi che offrono tante attrazioni per godere di una vacanza primaverile degna da essere vissuta. Di seguito vi proponiamo 5 mete italiane consigliate da IoViaggiare.com

Booking.com

Agrigento (Sicilia): La Valle dei Templi

Agrigento ospita uno dei maggiori patrimoni dell’umanità protetti dall’Unesco. La Valle dei Templi è una delle aree geologiche appartenenti all’antica civiltà siculo-greca. La grande quantità di Templi che si estendono per oltre 1300 ettari l’hanno resa una delle attrattive principali dell’intera Sicilia.

Valle di Ledro (Trentino Alto Adige)

Località consigliata per chi ha voglia di campagna o deve viaggiare insieme ai propri figli. Tra  escursioni libere o guidate, a piedi o in bicicletta potrete gustare i sapori e gli odori primaverili di questo luogo lontano dal caos cittadino. Inoltre potrete ammirare il meraviglioso lago Ledro, magari mentre degustate qualche salume ed un buon vino durante un picnic in riva al lago.

Parco dei Mostri di Bomarzo (Lazio)

Un altra meta consigliata è il paese di Bomarzo, nei pressi di Viterbo. Qua vi è sito il Parco dei Mostri, creato dall’architetto  Pirro Ligorio. Esso è un meraviglioso giardino ubicato sotto un’antica città medioevale. Un posto consigliato a tutte le categorie di turisti.

L’ingresso al sito è a pagamento.

Acquario di Genova (Liguria)

Altro luogo primaverile da visitare e molte volte sottovalutato è Genova. Qua, nel periodo primaverile non mancano le attrazioni, tra cui possiamo annoverare l’Acquario di Genova, la Cattedrale di San Lorenzo, il Palazzo Ducale, il Castello d’Albertis o Piazza de Ferrari. Queste sono solo alcune delle meraviglie di questa storica città italiana.

Tra Cagliari e Nuoro il patrimonio dell’umanità Unesco: Nuraghi

La Sardegna non è una meta esclusivamente estiva. Uno dei siti archeologici più importanti del mondo è sito in questa terra. Parliamo dei Nuraghi, il centro della vita sociale di antiche tribù. In questi luoghi potremo visionare le necropoli, le tombe e gli antichi luoghi di culto.

Da visitare il museo archeologico naturale, in cui sono custoditi tantissimi reperti della civiltà nuragica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *