Il Cile: l’espressione massima della natura

Esistono mete nel mondo che sarebbe bene raggiungere almeno una volta nella vita. Una di esse è, senza dubbio alcuno, la nazione cilena. Il Cile non fa ancora parte degli itinerari turistici di massa, ma da sempre attira l’attenzione di chi sia alla ricerca di un luogo unico da esplorare, dove la natura la faccia ancora da padrona. Dove poter respirare l’aria pulita, e veder tramonti unici al mondo. Il Cile si snoda attraverso 4300 km sull’Oceano Pacifico, racchiude paesaggi e climi così diversi fra loro da fra pensare a qualcosa di più che non ad un solo Paese.

Booking.com

Cosa vedere in Cile? Non basterebbe un’enciclopedia per descrivere la bellezza di questi luoghi, in ogni caso ve ne sono alcuni davvero imperdibili. Come la famosa Isola di Pasqua, che racchiude le misteriose statue Maoi, il cui significato ad oggi ancora non è stato svelato. L’Isola di Pasqua si trova a migliaia di km dall’America Latina, ma fa parte del Cile; rimarrete estasiati dalla sua bellezza e dal mistero che promana.

Che dire della capitale, l’allegra Santiago del Cile? Poco distante da questa città potrete trovare il Cerro San Cristobal, dal quale si gode di un panorama stupendo sulla catena montuosa che abbraccia Santiago. Chi ama la natura si perderà nella bellezza sconfinata del parco Nazionale Lauca: si trova a nord del Paese, è enorme ed ospita la fauna locale allo stato brado, laghi, fiumi e vulcani innevati. Il luogo ideale per scattare foto indimenticabili.

Nella cittadina di Pucon, nella regione meridionale del Cile, potrete allietarvi con la bellezza di sette grandi e splendidi laghi che si trovano nella regione di Araucania. Infine non potete perdervi lo spettacolo del ghiacciaio cileno: si trova nel Parco Nazionale Laguna San Rafael ed è uno spettacolo che toglie il fiato, almeno quanto la bellezza sconfinata della Patagonia, che unisce il fascino dei monti rocciosi ed innevati ai colori blu accesi dei laghi ed al giallo solare dei fiori in primavera.