barcellona

Cosa vedere a Barcellona

Barcellona, capitale della Catalogna, città orgogliosa della propria storia, ti conquisterà sicuramente. Da dove potresti iniziare la tua visita in questa città che è tra le mete preferite dai turisti di tutto il mondo?

Booking.com

Senza dubbio il tuo viaggio può iniziare dal Centro Storico e dalla sua via principale, ovvero Las Ramblas. Questa è una delle vie storiche della città e non ha perso il fascino che da sempre la caratterizza, nonostante ormai sia quasi sempre piena di turisti. Molto interessante è il porto: a breve distanza da qui vi è una statua di Cristoforo Colombo, la quale preannuncia la presenza del mare. Un palazzo che potrebbe risultarti di interesse e che si trova in questa via è El Palacio de la Virreina, il quale è simbolo del periodo barocco e al cui interno si tengono molto spesso delle mostre fotografiche.

Abbandonata la via principale del Centro Storico potrai ritrovarti a Plaza Real, grazie alla quale sarai nel Quartiere Gotico, altra zona di Barcellona assai caratteristica. Abbiamo detto del porto di Barcellona e a questo proposito non si può non consigliarti una passeggiata vista mare e una visita al Museo della Marineria: in questo polo museale ti sarà possibile fare un affascinante viaggio alla scoperta della storia del rapporto tra la Catalogna e il mare.

Così come per qualsiasi altra città, non potrai dire di aver visitato Barcellona senza aver dedicato un po’di tempo ai suoi luoghi di culto. Molto interessante è la Cattedrale di Santa Eulalia, la quale è la sede dell’arcivescovo della città. Questo luogo di culto è un grande esempio dello stile gotico e venne edificata sui resti di un altro luogo di culto risalente all’antica Roma. Altro luogo di culto che dovrai assolutamente visitare è senza dubbio la Chiesa di Santa Maria del Mar: anche qui domina lo stile gotico, vero tratto distintivo di Barcellona come avrai capito.

Rimanendo nell’ambito della cultura e spostando la tua attenzione ai simboli laici, potremmo consigliarti una visita al Museo Picasso, dove ti sarà possibile conoscere a fondo colui che è considerato il più grande pittore de ventesimo secolo, capace di influenzare gli artisti contemporanei anche a tanti anni dalla sua morte. Tra gli altri poli museali che potrai visitare vi sono il Museo di Arte Contemporanea e, se sei amante del calcio, quello ubicato al Camp Nou, stadio del Barcellona, il quale racconta la storia e i trionfi della storica squadra catalana.

Infine, trovandoti in Catalogna, non potrai non passare del tempo in una delle tantissime spiagge di Barcellona, vero esempio della capacità di questa città di ammodernarsi e attirare i turisti grazie all’offerta sempre di ottimo livello in tutti i comparti che caratterizzano il settore del turismo e dell’intrattenimento.