londra

Cosa vedere a Londra

Il tuo viaggio a Londra deve senza dubbio iniziare da Trafalgar Square: qualsiasi guida di viaggio che si rispetti indica questa piazza, che ricorda a tutti gli inglesi un importantissimo evento storico, come il luogo da cui partire per scoprire questa importante città europea. Il motivo? Come avrai modo di renderti conto, da qui partono le strade più importanti della città. Ma al di là di questo, Trafalgar Square ha un’architettura decisamente interessante e ospita uno dei musei più importanti a livello mondiale, ovvero la National Gallery. Prima di addentrarti al suo interno ti farà piacere scoprire che un tempo Trafalgar Square ospitava le stalle reali.

Booking.com

Descrivere quello che ha da offrire la National Gallery in poche righe? Impossibile come farlo con molto più spazio a disposizione. Quello che ti colpirà sicuramente è la Venere di Blendorf, la quale detiene un record imbattibile: è infatti il nudo più noto dell’arte preistorica. Nella National Gallery sono presenti opere di ogni tipo e per ogni gusto e visitandola ti sembrerà davvero di fare un corso approfondito e interessante della storia dell’arte, dall’antichità fino ai giorni nostri.

Dopo aver lasciato Trafalgar Square potresti recarti a Buckingham Palace, altro luogo che è talmente noto in tutto il mondo da non aver bisogno di presentazioni. Il nostro consiglio, se vuoi visitare il palazzo, non può che essere quello di recarti a Londra in estate, perchè è in questo periodo che la Famiglia Reale alloggia fuori Londra e lascia che questo maestoso palazzo, costruito nel ‘700 e solo successivamente divenuto residenza reale, possa essere visitato da chi lo desidera. Ovviamente non avrai modo di visitare tutte le oltre 700 stanze che compongono l’edificio, ma la visita ti lascerà comunque assai soddisfatto. Ovviamente, se hai tempo, vale la pena anche assistere al Cambio della Guardia: ricorda che se le guardie presenti all’ingresso sono quattro, allora vuol dire che la Regina in quel momento è nel palazzo.

Rimanendo nell’ambito dei luoghi politicamente più importanti di Londra e dell’Inghilterra, varrebbe senza dubbio la pena tu trovassi il tempo per recarti presso la House of Parliament: qui ha sede, ovviamente, il Parlamento inglese. Se sei amante del neo-gotico e delle strutture maestose questo è il posto giusto per rifarti gli occhi. E ovviamente, una volta qui, non puoi non ammirare le due celebri torri che sovrastano l’edificio: una delle due è la Torre dell’Orologio ed è nota in tutto il mondo perchè il suo orologio sarebbe il più preciso al mondo.

Ovviamente, come in ogni viaggio che si rispetti, non puoi non recarti alla scoperta del luogo di culto più importante della città in cui ti trovi: Londra non deve certo fare differenza ed è per questo che il consiglio non può che essere quello di recarti presso la Cattedrale di Saint Paul: se sei amante del baracco ti troverai di fronte ad una delle sue più fulgide espressioni. La sua grande importanza, non solo per i londinesi, è stata nel tempo certificata dai diversi importanti eventi che ha ospitato: si va dal funerale di Churchill al matrimonio tra Carlo e Diana, solo per fare due esempi.

E Londra è anche il Tamigi e di conseguenza il Millennium Bridge, uno tra i più famosi ponti d’Europa e non solo. Il ponte in questione ti porterà, se percorso verso sud, quasi all’ingresso della Tate Gallery, al cui interno si trovano diverse espressioni dell’arte britannica contemporanea. Questa esposizione permanente è stata inaugurata poco meno di 20 anni fa e si caratterizzerà per il fatto di consentirti un viaggio attraverso l’arte del ‘900.
Il tuo tour alla scoperta di Londra deve assolutamente comprendere anche il British Museum e la Torre di Londra: il primo è il museo pubblico più antico del mondo e ti consente di fare un vero e proprio viaggio che parte dalle origini dell’uomo. La seconda ha più di mille anni ed è probabilmente il vero ed indiscusso simbolo di Londra, tanto che l’Unesco l’ha inserita tra i beni Patrimonio dell’Umanità.