Irlanda del Nord cosa vedereIrlanda del Nord cosa vedere

Irlanda del Nord cosa vedere: il nostro itinerario

Cosa vedere in Irlanda del Nord partendo da Belfast? Per chi vuole vivere l’Irlanda del Nord ci sono così tanti luoghi fra cui scegliere che può essere difficile decidere quale visitare in vacanza. Tuttavia ci sono alcune location che, fra tutti i meravigliosi paesaggi dell’Irlanda settentrionale, sono le più belle e imperdibili: ecco cosa vedere in Irlanda del Nord secondo il nostro itinerario.

Booking.com

Irlanda del Nord cosa vedere

Non si può non partire con una visita a Belfast, la capitale. Durante il giorno ci si può perdere nelle sue suggestive vie, oppure visitare i negozi tipici del luogo. Gli appassionati di storia e cultura non potranno non visitare i musei della città, che raccontano la storia di Belfast attraverso i secoli in maniera interessante e interattiva, con installazioni ideali ed educative per tutta la famiglia.

La vita notturna è frizzante e vivace grazie ai numerosi pub presenti nella capitale, che offrono tutti i tipi di birre locali nella caratteristica atmosfera irlandese. Iniziare da Belfast permette di raggiungere facilmente il resto dell’Irlanda del Nord, per non perdersi neanche un momento le meraviglie che questa terra può offrire.

Natura

Scoprire i paesaggi mozzafiato della natura Irlandese. La verde Irlanda del Nord vanta una natura varia e indimenticabile: cascate, laghi, montagne e formazioni rocciose stupiscono milioni di visitatori ogni anno, offrendo scorci unici che non si trovano in nessun altra parte del mondo.

Per incominciare non può mancare una visita alle spettacolari cascate di Glenoe, un villaggio situato nella Contea di Antrim. Salti mozzafiato e sentieri suggestivi ti porteranno a una delle attrazioni naturali più apprezzate del Nord.

Punto perfetto per escursioni, scalate e passeggiate le montagne di Mourne sono il punto più alto di tutta l’Irlanda del Nord, e si trovano nella contea di Down. Potrai arrivare fino alla cima del monte Slieve Donard, che si erge a 850 m dal livello del mare.

Chi adora i paesaggi lacustri non potrà rinunciare a una visita ai laghi Erne, due bacini lacustri alimentati dal fiume omonimo situati nella Contea di Fermanagh. Caratterizzati da 154 isole e innumerevoli insenature, questi due laghi racchiudono la città di Enniskillen, un gioiello irlandese che accoglie i numerosi estimatori di questi meravigliosi corpi d’acqua.

Ma la location che non può mancare in ogni itinerario dell’Irlanda del Nord è la Passeggiata dei Giganti, anch’essa nella Contea di Antrim. Questa incredibile formazione rocciosa è formata da 40.000 colonne basaltiche poligonali di origine vulcanica, ed è diventata il principale polo di attrazione per chi desidera percorrere uno dei percorsi più peculiari formati dalla natura.

Castelli, ponti e città

L’Irlanda del Nord non offre solo scenari naturali indimenticabili, ma è piena anche di suggestivi punti di interesse storico.

Rimanendo nella Contea di Antrim si parte dal castello di Dunluce, meraviglioso edificio medievale affacciato sul mare che è stato utilizzato anche come scenografia di alcune scene della serie “Il Trono di Spade”.

Per chi desidera forti emozioni la Contea di Antrim offre anche il ponte sospeso percorribile più lungo del Paese. Si tratta di una struttura in corda che permette di attraversare il tratto che separa l’Irlanda del Nord dall’isola di Carrickarede a 30 m d’altezza.

I muri della città di Derry, situata nella Contea omonima, costituiscono un percorso imperdibile per tutti gli appassionati di storia: passeggiando vicino ai cannoni d’epoca si può riscoprire la tormentata storia del luogo, animato nei secoli da diversi conflitti.

Insomma, l’Irlanda del Nord è un luogo veramente unico, che, seguendo il nostro itinerario, potrà stupire e affascinare chi decide di visitare questo meraviglioso territorio.