Safari in Africa, i consigli per organizzarlo al meglio

Con chi viaggiate?

Booking.com

Questo determinerà il vostro itinerario e quanto in anticipo dovrete prenotare il vostro viaggio. Generalmente più il gruppo è numeroso, più vi converrà essere previdenti con le tempistiche relative alle prenotazioni. Diversi safari dispongono di una dozzina di stanze o anche di meno, tutte prenotate nel giro di un breve periodo; se avrete bisogno di più stanze sarà quindi necessario organizzarvi per tempo, anche con un anno o più di anticipo. Inoltre, se viaggiate con bambini, tenete a mente che la maggiorparte dei campeggi non ammettono minori di 12 anni; ciònonostante, potrete trovare campeggi che accettano bambini con meno di dodici anni in Sud Africa.

Considerate il vostro budget

I prezzi per un Safari di una settimana, con vitto, alloggio e voli interni compresi, può variare dai 2.000 dollari a persona per salire fino ai 20.000; se volete risparmiare controllate le offerte in Zimbabwe, Sud Africa e Namibia, che generalmente offrono prezzi più vantaggiosi rispetto alle più costose opzioni proposte in Zambia e Botswana.

Preferisci un’esperienza autentica al comfort

Gli alloggi dei Safari possono essere rudimentali tendine con docce a secchio fino ad arrivare a mini appartamenti di lusso con aria condizionata. A prescindere dal vostro budget, gli esperti consigliano di scegliere una sistemazione più semplice, magari anche in tenda, dove dormire ascoltando i suoni della natura.

Puoi essere attivo o meno

Sono finiti i giorni in cui il Safari non era che una scarrozzata all’alba o al tramonto con poche attività nel mentre. Esistono ancora questo genere di safari, ma i viaggiatori più attivi possono anche scegliere di fare delle passeggiate a piedi o a cavallo, fare dei tour con la mountain bike o persino water rafting! Le opzioni esistono anche per chi è diversamente abile: in Botswana, Sud Africa e Tanzania esistono campi con veicoli adattati anche ai disabili.

A quale tipo di animali siete interessati?

Chi è interessato a vedere una grande concentrazione di animali selvatici come elefanti, leoni, zebre e giraffe può approfittare di un Safari in Tanzania o Botswana; se volete vedere i rinoceronti preferite destinazioni come Namibia, Zambia o Botswana, mentre i gorilla li troverete in Uganda e Rwanda.

Pronti per il vostro safari? Non vi rimane che preparare la macchina fotografica!

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *