san teodoro

In vacanza a San Teodoro con le offerte

San Teodoro nota località turistica della Sardegna nella regione della Gallura, è un meraviglioso comune con un litorale fantastico con un ampia offerta di servizi turistici. La sua bellezza e la sua peculiarità, unite al fatto che sia possibile fare una bellissima vacanza anche con budget ridotto, lo rendono appetibile anche nei periodo meno affollati. Tra l’altro non mancano mai pacchetti con traghetti e “offerte last minute” grazie ai numerosi portali web specializzati nel turismo sardo. La vacanza a San Teodoro è un’esperienza a 360 gradi che rimane sicuramente nel cuore per tutta la vita.

Booking.com

Cosa fare a San Teodoro

Se hai approfittato di una delle tante offerte vacanze San Teodoro, hai fatto sicuramente un affare vantaggioso. San Teodoro infatti è in grado di regalarti esperienze uniche ed i soldi risparmiati in fase di prenotazione della tua casa vacanza o dell’hotel, potranno essere impiegati per le attività che San Teodoro ti propone. Qui ti suggeriamo alcune cose da fare che a nostro avviso non puoi assolutamente perdere.

Le spiagge di San Teodoro

Le vacanze a San Teodoro significa mare e relax. In questo tratto della costa sarda non mancano le spiagge e sono tutte libere con alcuni tratti adibiti da stabilimento balneare con la possibilità di noleggiare ombrellone e lettino. Le spiagge libere rappresenta un vantaggio economico ma il rovescio della medaglia è l’eccessivo affollamento che si concentra nei periodi di alta stagione.

Le spiagge vicine al centro cittadino sono La Cinta, Cala D’Ambra e l’Isuledda. Senza ombra di dubbio la più famosa è quella de La Cinta, spiaggia di forma arcuata, formata da sabbia candida e finissima, è lunga ben 5 km. Il mare è limpido ed azzurro, con un fondale molto basso adatto per i bambini e per chi pratica sport acquatici. La spiaggia di Cala D’Ambra si trova più a sud rispetto al centro cittadino, composta da sabbia e ciottoli è la spiaggia meno affollata anche nel periodo di alta stagione. Lunga circa due chilometri, ha un fondale decisamente più alto rispetto a quello de La Cinta con presenza di banchi di posidonia. L’Isuledda si trova a pochi chilometri a sud del centro abitato, lunga circa mezzo chilometro anch’essa fa parte delle “perle” di San Teodoro: sabbia bianca, acqua con sfumature che vanno dal turchese allo smeraldino con fondali bassi e limpidissimi.

Numerose sono le spiagge del comprensorio Teodorino, ma le più degne di nota sono sicuramente la famosissima Cala Brandinchi, la sua gemella Lu Impostu e Punta Est a Capo Coda Cavallo.

San Teodoro: tradizione, enogastronomia e natura

San Teodoro offre tanto anche da altri punti di vista. E’ presente un piccolo ma importantissimo museo archeologico, il Museo del Mare I.Ci.Mar (Istituto della Civiltà del Mare). Conserva ed espone i preziosi reperti archeologici rinvenuti dai fondali marini delle coste del comprensorio o da libere donazioni dei cittadini. Moltissimi i reperti catalogati risalenti al periodo punico, alla prima età imperiale, al medioevo e all’età moderna. Segni che testimoniano un passato ricco di relazioni con popoli d’oltremare e della fitta rete di traffici marittimi.

Numerosi i ristoranti, agriturismi e gastronomie che propongono ai turisti i prodotti tipici della cucina sarda, piatti tipici derivati dalla cultura agro pastorale e piatti rivisitati negli accostamenti e nelle presentazioni, accompagnati da vini autoctoni quali il Vermentino e il Cannonau  per non parlare di vini caratteristici e inimitabili come la Malvasia di Bosa e la Vernaccia di Oristano.

Alle spalle di San Teodoro si trova il monte Nieddu, imponente massiccio roccioso alto 970 metri, è un ottima soluzione per gli amanti di  trekking e passeggiate. Col passare degli anni, l’acqua ha scavato le rocce formando dei piccoli laghetti ove è possibile fare il bagno. Salendo il monte Nieddu s’incontra un paesaggio formato da foreste di lecci e sughere e sarà possibile ammirare le spettacolari cascate. Dulcis in fundo, giunti in vetta la vista panoramica è mozzafiato: il tutto raggiungibile a piedi o in mountain bike grazie ai percorsi segnati.

Sport e divertimento

Per gli sportivi non mancano in loco le strutture sportive per praticare diverse attività appassionanti: si tratti di immersioni, di una partita a golf, di equitazione o di un volo in ultraleggero, la vacanza a San Teodoro può regalarti forti emozioni in una natura selvaggia e affascinante.

Il mare: certamente fanno da padrone le immersioni e lo snorkeling, ma anche il windsurf e il kite surf  non sono da meno grazie alla presenza costante di venti dominanti.

Il cielo:  a San Teodoro c’è la possibilità di vivere l’esperienza del volo grazie al campo di volo per aerei ultraleggeri: indimenticabile sarà la magia e l’emozione del volo su aeroplani leggeri nello splendido scenario delle isole e isolette del litorale Teodorino.

La terraferma: diverse le strutture dedicate per diverse discipline quali tennis, golf, calcio e calcetto, equitazione, pallavolo e beach volley sulle spiagge principali. Infine sarà possibile effettuare escursioni in bicicletta e in quad, accompagnati da esperte guide delle associazioni sportive locali.

Pacchetti Offerta San Teodoro

Visitando dei siti specializzati troverete tante offerte per San Teodoro. Si tratta di formule che comprendono il costo dell’hotel  o della casa vacanza più trasferimento in nave. Non approfittarne, se si intende intraprendere una vacanza in Sardegna per trascorrere una vacanza tra mare e divertimento, sarebbe veramente un peccato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *